Trova la tua cantina o il tuo vigneto

1 Cantine e Vigneti in vendita in Neuquén

Cantina in vendita vicina a Bariloche, Argentina.
Cantina in vendita vicina a Bariloche, Argentina.

Cantina di piccole dimensioni nella regione vinicola più meridionale dell'Argentina.

Su richiesta
RMGV4107
Contatto

Infografica della Denominazione di Origine

DO Neuquén y Río Negro
  • Numero di cantine (2017):

    12

  • Superficie totale:

    1.761 ha4.351 ac

  • Livello d'altezza dei vigneti:

    Min: 270m

    Max: 415m

    Min: 886ft

    Max: 1.362ft

  • Temperatura:

    Media: 13º55°F

  • Precipitazioni annuali:

    150 l/m21.615 l/ft2

Neuquén e Río Negro

I vigneti di Neuquén e Río Negro, che appartengono alla regione della Patagonia argentina, sono considerati i più meridionali non solo in Argentina ma anche su scala globale. È la più meridionale di tutte le regioni argentine, situata ad una quota più bassa dove la viticoltura si sviluppa sulle rive dei fiumi Negro e Colorado.

Questi territori furono scoperti per la prima volta durante la spedizione guidata da Ferdinando Magellano all’inizio del XVI secolo. Le città più importanti sono Viedma e San Carlos de Bariloche (Río Negro) e Neuquén e San Martín de los Andes (Neuquén).

Nella provincia di Río Negro, con caratteristiche geografiche molto diversificate, il clima è secco e freddo, con inverni di basse temperature ed estati calde. Una parte del territorio della provincia del Río Negro soffre frequentemente la presenza di tornado e di tempeste elettriche in quanto si trova all’interno del cosiddetto Corridoio dei Tornado, un’area ampia e pianeggiante situata ad est della Cordigliera delle Ande dove questi fenomeni meteorologici si verificano frequentemente. L’economia di entrambe le province si basa sull’agricoltura e sull’allevamento, sebbene troviamo anche attività industriali e minerarie.

D’altra parte, nella provincia di Neuquén, le condizioni meteorologiche sono simili, con un clima di natura continentale, inverni freddi ed estati con picchi puntuali di caldo estremo. L’economia di questa provincia si basa sullo sfruttamento degli idrocarburi, come il petrolio e il gas. La costruzione di diverse centrali idroelettriche è responsabile del fatto che la provincia di Neuquén produce più del 50% dell’energia elettrica consumata nel paese.

STORIA DEL VINO

Il contatto delle province di Neuquén e Río Negro con il mondo del vino è dovuto all’arrivo, all’inizio del XIX secolo, di Hilarión Fourque, noto enologo di San Juan. Fourque importò in queste due province vitigni creoli, ma anche altri vitigni finora sconosciuti in questa zona, come il Malbec e il Cabernet-Sauvignon. Dobbiamo sottolineare che queste varietà, insieme ad altri rossi come il Merlot e il Pinot Nero, sono alcune tra le più coltivate in entrambe le province della Patagonia dalle aziende vinicole di Neuquén o Río Negro. Entrambe le province hanno goduto in passato di una grande reputazione nel settore vitivinicolo argentino. Nonostante la sua attività sia diminuita a partire dagli anni ‘80, è importante ricordare che fino a quel momento e per un periodo di circa 50 anni, Río Negro è stata una delle zone argentine di maggiore produzione, terza dopo Mendoza e San Juan.

A San Patricio del Chañar, Neuquén, c’è stata una ripresa dell’attività nel 1997, e qui sono state installate le recenti aziende vinicole. Il nome di San Patricio del Chañar deriva dalla combinazione di San Patricio (patrono di Campo Filone in Italia, da dove provenivano i coloni emigrati nel 1898) e Chañar (un albero locale).

Nell’Alta Valle de Uco e in Patagonia, dove il clima freddo è un limite per le varietà a ciclo lungo (che vengono raccolte più tardi, come il Cabernet o il Malbec), aziende vinicole come Salentein, Zorzal, Familia Schroeder, Chacra e Del Fin del Mundo hanno scommesso con grande successo sul Pinot Nero, dal ciclo breve e dalla coltivazione complessa, ampliando la gamma di varietà per cui i vini argentini sono conosciuti.

VINI E CANTINE

Riguardo alla rinascita delle cantine di Neuquén e Río Negro, è necessario sottolineare l’importanza della città di San Patricio del Chañar, situata nella provincia di Neuquén, dove alla fine del decennio degli anni ‘90 ricominciò ad emergere l’attività vitivinicola.

Ne è un esempio il fatto che in 5 anni sono stati piantati 1.400 ettari di vigneti e sono state aperte cinque nuove aziende vinicole. La popolazione di San Patricio de Chañar, come accade in quasi tutto il paese, deve buona parte della sua storia recente all’emigrazione, in questo caso degli italiani che si sono stabiliti in questa città della provincia di Neuquén.

Ad eccezione della cantina Humberto Canale, fondata nel 1909, è nel periodo 1920-1960 che si contano nella regione 260 piccole, medie e grandi aziende vinicole.

Per quanto riguarda le cantine situate nella provincia di Neuquén, possiamo citare Bodegas Añelo, Bodegas NQN, Bodegas Secreto Patagónico, Bodegas Universo Austral, Bodega Grittini, Bodega Schroeder e Bodega Valle Perdido.

La Bodega Fin del Mundo è molto conosciuta a San Patricio del Chañar. La zona è caratterizzata da piogge molto scarse e venti frequenti. L’altitudine sul livello del mare è di soli 360 m, ma grazie al fatto che si trova a 39° sud di latitudine, i vigneti godono di un’escursione termica di oltre 20°, cosa che favorisce la lenta e armoniosa maturazione delle uve.

D’altra parte, nella provincia di Río Negro, troviamo aziende vinicole come Chacras del Sol, Río Elorza, Estepas, Basanta, Familia Basanta, Bodegas Agrestis, Infinitus, Bodega Noemía e Bodegas Chacra, tutte nell’Alta Valle. Percorrendo l’est della provincia, troviamo Bodegas Océano a Viedma e Bodegas Rivus nella città di Darwin.

PUNTI DI INTERESSE

Tra le destinazioni più conosciute della provincia di Río Negro ci sono le città di Viedma (capoluogo di provincia), San Carlos de Bariloche e la città di Las Grutas, una destinazione molto famosa per le sue fonti termali. Altre popolari destinazioni turistiche sono il Parco Nazionale Nahuel Huapi (dove si trova l’omonimo lago), il Cerro Tronador (la montagna più alta della Patagonia) e il Cerro Catedral, una delle stazioni sciistiche di maggior prestigio in Argentina.

La diversità del paesaggio della provincia di Neuquén è impressionante ed infatti ci sono innumerevoli parchi naturali come Los Arrayanes o Lanín e diverse aree protette dal governo argentino. Oltre a queste risorse naturali, l’interesse turistico della provincia di Neuquén si concentra su città come Villa Angostura e San Martín de los Andes, che attirano la maggior parte dei visitatori. Bisogna sottolineare anche il turismo invernale incentrato sulla pratica dello sci, o quello che interessa le aree limitate in cui si trovano importanti giacimenti paleontologici.

D.O./Valle (regioni vinicole)

Scopri altre cantine e vigneti in vendita in queste regioni vinicole in Argentina

Rimontgó Bodegas

Rimontgó Bodegas

La Rimontgó Bodegas vanta oltre un decennio di esperienza nella vendita di cantine in Spagna e dispone di un piccolo ma completo team di esperti tra cui un enologo, un ingegnere agricolo, persone formate nella gestione di cantine e manager di esportazione di grandi gruppi vitivinicoli, tutti con una preziosa esperienza nella vendita di aziende vinicole, come pure nell’analisi e nella valutazione di terreni, vigneti, impianti e macchinari, nelle tecniche di vinificazione e, infine, nella commercializzazione a livello nazionale o nell’esportazione dei vini.

La Rimontgó Bodegas fa parte della Rimontgó, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1959 a Jávea, specializzata nell’offerta di servizi immobiliari di qualità a clienti di tutto il mondo. Vanta la migliore selezione di immobili di lusso in vendita, principalmente a Valencia e sulla Costa Blanca, così come altre attività di investimento nelle principali città della Spagna.

Con un marcato carattere internazionale sia in termini di clientela che per la sua portata, la Rimontgó ha una reputazione rinomata nel suo settore. Rimontgó è riconosciuta dai suoi clienti e dai suoi colleghi come un’azienda rispettabile e professionale, con comprovati principi etici da oltre 60 anni, il che fa della sua esperienza e della sua dedizione al cliente la base di un servizio eccellente.

Vedi più

Toccare la mappa per attivare lo zoom

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere notizie su cantine e vigneti.

Inserisci la tua email