Trova la tua cantina o il tuo vigneto

Infografica della Denominazione di Origine

Valle de Limarí
  • Superficie totale:

    2.800 ha6.919 ac

  • Livello d'altezza dei vigneti:

    Min: 200m

    Max: 600m

    Min: 656ft

    Max: 1.969ft

  • Temperatura:

    Min: 6º

    Max: 23º

    Min: 43°F

    Max: 73°F

  • Precipitazioni annuali:

    94 l/m21.012 l/ft2

Denominazione di Origine Valle del Limarí

POSIZIONE E STORIA

La denominazione di origine Valle del Limarí si estende all’interno della provincia di Limarí, un territorio che ricopre interamente, nella regione di Coquimbo. L’area coltivata a vigneti raggiunge i 2.500 ettari, in gran parte destinati alla produzione di uva per la preparazione finale del Pisco, una bevanda tradizionale cilena.

I resti del patrimonio archeologico ritrovati dai ricercatori nella zona che comprende la denominazione di origine Valle del Limarí indicano l’importanza di questa terra a livello agricolo fin dall’epoca pre-ispanica. Infatti, tra i vigneti di una delle cantine di questa denominazione di origine, Viña Tabalí, si sono conservati i petroglifi incisi nella roccia da popolazioni indigene appartenenti alla cultura El Molle e risalenti a più di tredici secoli fa. Altre culture successive che hanno occupato questi territori sono l’Aconcagua e la Diaguita. L’Impero Inca ha dominato la zona della Valle del Limarí per un periodo di circa 100 anni prima della conquista spagnola, in cui spiccano nomi come Diego de Almagro, Juan Bohon (fondatore di La Serena) e Francisco de Aguirre, che ha avuto un ruolo di primo piano anche nella conquista della vicina regione di Atacama.

TERRENI

Nella denominazione di origine Valle del Limarí possiamo trovare due diversi tipi di terreno a seconda della loro posizione. Mentre sulla riva sud, dove ci sono cantine come Tabalí o Los Maycas, troviamo una tipologia di suolo alluvionale, sul lato opposto, dove ci sono cantine come Ocho Tierras e Tamaya, la tipologia del suolo è alluvionale-colluviale. È importante notare che entrambi i tipi di terreno condividono la presenza di un fattore chiave per comprendere l’acidità, l’aroma delicato e la mineralità dei loro vini. È la carbonite di calcio, detta anche calcite.

Il Norte Chico ha una particolarità: la Cordigliera della Costa è interrotta dalle valli trasversali, catene montuose bagnate dai fiumi che si dipartono dalle Ande in direzione est-ovest e dove è presente l’attività vitivinicola.

Proseguendo con l’analisi nelle regioni più ad ovest dei colluvi e associate alla presenza di fiumi, si individuano i settori fluviali o alluvionali. I terreni alluvionali si sono formati a causa del trascinamento, mediato dall’acqua e su lunghe distanze, di materiale proveniente dalle Ande che, durante lo spostamento, leviga le pietre per depositarle lungo la valle in una serie di innumerevoli formazioni arrotondate. Le aree alluvionali sono caratterizzate dalla presenza di terrazzi alluvionali formati dai processi di deflusso degli affluenti. Ogni terrazzo ha componenti uniche definite dalla forma e dalla forza del movimento dell’acqua. Sapere su quale terrazzo si trova un vigneto è di grande importanza, in quanto è l’unità di terroir più facilmente riconoscibile che imprime il suo marchio di fabbrica sui vini che ne derivano.

Una delle caratteristiche di questi terreni, come i terreni colluviali, è che gran parte del profilo che può essere esplorato attraverso le radici è costituito da rocce, il che conferisce loro un carattere di bassa fertilità ma con un più alto contenuto di argille e limo, soprattutto nello strato superficiale. Questi terreni mantengono le proprietà fisiche di elevato drenaggio e porosità elevata (tessitura fine del suolo) e bassa (tessitura grossolana del suolo), il che fornisce alla radice ossigeno sufficiente per respirare e quindi svilupparsi attraverso la matrice di rocce tondeggianti. Qui la vite può facilmente subire un moderato stress che garantisce vini equilibrati e completi.

I suoli alluvionali si trovano fintanto che c’è l’equazione “falde della montagna-pianure-fiume”. Questi terreni rientrano nella denominazione dei climi freddi, soprattutto in valli ampiamente distribuite come quelle di Limarí e Choapa.

CLIMA

La denominazione di origine Valle del Limarí ha un clima semiarido con scarse precipitazioni (appena 100 ml in 12 mesi) e grande luminosità grazie al cielo limpido per la maggior parte dell’anno, oltre a terreni ricchi di minerali. Le temperature durante i mesi estivi variano tra i 26° e i 28°, un fattore che, insieme alle scarse precipitazioni, fa sì che la maturazione dell’uva si prolunghi nel tempo. Nelle zone vicine alla costa del Pacifico il clima è un po’ più freddo, adatto alla coltivazione di uva Chardonnay, mentre alle quote più elevate della denominazione di origine si coltiva uva rossa, per la quale si sceglie un lungo periodo di maturazione a causa della mancanza di pioggia che può influire sulla vendemmia. Le particolari condizioni climatiche hanno influenzato la scelta di alcune aziende vinicole, come Viña Tabalí che, a suo tempo, decise di piantare vigneti in zone vicine alla Valle del Encanto per sfruttare l’umidità e lo iodio dovuti alla sua posizione orientata verso il Pacifico.

Il Pacifico è molto vicino e i suoi effluvi fortemente iodati si depositano da lontano nell’entroterra. Inoltre, la famosa nebbia mattutina, la “camanchaca”, che nasce nel freddo dell’alto mare, di solito rimane fino a tarda mattinata.

Il clima è un fattore preponderante per la qualità dei vini: fresco vicino alla costa, moderatamente caldo al centro e più caldo a 60-70 chilometri dal mare, crea ambienti adatti a vari tipi di vino. I vini rossi sono molto buoni qui perché alle quote più alte le uve possono essere lasciate maturare fino alla fine, senza timore che le piogge estive le colpiscano. E più in basso, lo Chardonnay e gli altri bianchi sono di grande qualità grazie alla temperatura fredda dovuta al clima marittimo.

Ultimamente, sono stati coltivati vigneti sulle Ande oltre i 1.000 metri di altezza. Ad altitudini e pendenze più elevate la possibilità di piantare la vite si riduce a zero, ma nelle zone intermedie si presenta un’alternativa ai climi delle Ande ad alta quota, dove le temperature estive sono più basse. L’escursione termica è molto elevata.

TIPI DI UVA

La denominazione di origine Valle del Limarí è riconosciuta in Cile come uno dei territori più adatti alla coltivazione dell’uva Chardonnay, anche se altri tipi di uva degni di nota sono il Syrah e il Pinot Nero. I circa 2.500 ettari di vigneti producono anche tipi di uve come Carménère, Sauvignon Blanc e Cabernet-Sauvignon. Gran parte dell’uva prodotta viene utilizzata per la fabbricazione del popolare Pisco.

Scopri altre cantine e vigneti in vendita in queste regioni vinicole in Cile

Rimontgó Bodegas

Rimontgó Bodegas

La Rimontgó Bodegas vanta oltre un decennio di esperienza nella vendita di cantine in Spagna e dispone di un piccolo ma completo team di esperti tra cui un enologo, un ingegnere agricolo, persone formate nella gestione di cantine e manager di esportazione di grandi gruppi vitivinicoli, tutti con una preziosa esperienza nella vendita di aziende vinicole, come pure nell’analisi e nella valutazione di terreni, vigneti, impianti e macchinari, nelle tecniche di vinificazione e, infine, nella commercializzazione a livello nazionale o nell’esportazione dei vini.

La Rimontgó Bodegas fa parte della Rimontgó, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1959 a Jávea, specializzata nell’offerta di servizi immobiliari di qualità a clienti di tutto il mondo. Vanta la migliore selezione di immobili di lusso in vendita, principalmente a Valencia e sulla Costa Blanca, così come altre attività di investimento nelle principali città della Spagna.

Con un marcato carattere internazionale sia in termini di clientela che per la sua portata, la Rimontgó ha una reputazione rinomata nel suo settore. Rimontgó è riconosciuta dai suoi clienti e dai suoi colleghi come un’azienda rispettabile e professionale, con comprovati principi etici da oltre 60 anni, il che fa della sua esperienza e della sua dedizione al cliente la base di un servizio eccellente.

Vedi più

Toccare la mappa per attivare lo zoom

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere notizie su cantine e vigneti.

Inserisci la tua email