Trova la tua cantina o il tuo vigneto

1 Cantine e Vigneti in vendita in Bio Bio e province australi

Cantina in vendita a Cile.
Cantina in vendita a Cile.

Cantina in vendita nella Valle del Bío Bío, regione vinicola più meridionale del Cile.

Su richiesta
RMGV4085
Contatto

Infografica della Denominazione di Origine

Valle Bío Bío and southern valleys
  • Superficie totale:

    2.200 ha5.436 ac

  • Livello d'altezza dei vigneti:

    Min: 100m

    Max: 400m

    Min: 328ft

    Max: 1.312ft

  • Temperatura:

    Min: 6º

    Max: 23º

    Min: 43°F

    Max: 73°F

  • Precipitazioni annuali:

    1.276 l/m213.735 l/ft2

Bío Bío

La produzione tradizionale di vino da tavola nella regione di Bío Bío è stata integrata negli ultimi anni da un fermo impegno per ottenere vini di qualità grazie a varietà come il Pinot Nero. La Valle di Bío Bío è una sottoregione della regione vinicola del Sud del Cile con due zone vinicole che corrispondono a 5 comuni. Da un lato, la zona viticola di Yumbel, composta dai comuni di Yumbel e Laja, e dall’altro la zona viticola di Mulchén, composta dai comuni di Mulchén, Nacimiento e Negrete.

STORIA DEL VINO

Tradizionalmente, la Valle di Bío Bío, denominazione di origine compresa nell’omonima provincia, era considerata il confine con la regione del Sud del Cile, una zona che non era ritenuta troppo adatta all’attività vitivinicola, ma gli eventi successivi hanno dimostrato il contrario. Anche in tempi recenti, in Cile una nuova regione vinicola, la regione Australe, è stata estesa ancora più a sud, con le valli di Cautín e Osorno.

La regione di Bío Bío è diventata una delle aree cilene specializzate nella produzione di uva per il vino da tavola, insieme alla vicina Denominazione di Origine Valle di Itata, grazie alla coltivazione di varietà di uva tradizionali come il País o il Moscato. Oggi il vino da tavola continua ad essere la destinazione di gran parte della produzione vinicola della regione di Bío Bío, anche se da diversi anni varie cantine scommettono sulla produzione di vini di qualità superiore.

VINI E CANTINE

Tra le aziende che negli ultimi anni hanno scommesso sulla produzione di un vino di alta qualità ci sono VinSur, Don Francisco o Carpe Diem. Queste aziende vinicole, insieme ad altre incluse nella denominazione di origine Valle di Bío Bío, da alcuni anni stanno anche realizzando itinerari enoturistici, con l’obiettivo di attivare un circuito turistico nella provincia per gli appassionati del mondo del vino. Così, tra le attività che i visitatori possono fare, ci sono le escursioni in bicicletta o a cavallo nei vigneti di cantine come Veranda o Agustinos, dove si possono degustare alcuni dei vini prodotti. Viña Canata si vantava di avere la cantina situata più a sud del mondo.

PUNTI DI INTERESSE

La provincia di Bío Bío ospita diversi luoghi di grande interesse per i viaggiatori e i turisti che la visitano. Questa provincia è famosa per le sue spettacolari piste da sci nella stagione invernale, le piacevoli spiagge e le insenature in estate e le sue grandi attrazioni come le cascate Salto del Laja o le Terme di Quillón, con migliaia di visitatori ogni anno.

Altre attrazioni della provincia sono di carattere naturalistico o paesaggistico. Una delle più popolari è la laguna El Manco, uno spazio naturale che si distingue per la trasparenza delle sue acque e per la vegetazione e la fauna che la circondano. L’accesso non è facile, quindi è un’escursione adatta ai più esperti o agli amatori con esperienza in escursioni e trekking. La stagione migliore per visitare questa laguna è da novembre fino all’inizio delle prime nevicate nella provincia. Un’altra laguna della provincia molto apprezzata è quella conosciuta come El Barco, vicino alla Cordigliera delle Ande.

Nella provincia di Bío Bío ci sono molte attività che attirano gli amanti degli sport d’avventura. Uno dei più innovativi in questa zona del Cile è il rafting, la discesa fluviale su un particolare gommone che segue il corso di un fiume.

La Riserva nazionale di Nonguén, inaugurata nel 2009, ha un’area di oltre 3.000 ettari con una ricca varietà di flora e fauna, tra cui diverse specie animali e vegetali in via di estinzione, come le foreste decidue. Tra le specie animali minacciate che possiamo vedere a Nonguén ci sono il pudú, un cervide tipico della regione andina, e il colocolo, conosciuto come “monito del monte”.

D.O./Valle (regioni vinicole)

Scopri altre cantine e vigneti in vendita in queste regioni vinicole in Cile

Rimontgó Bodegas

Rimontgó Bodegas

La Rimontgó Bodegas vanta oltre un decennio di esperienza nella vendita di cantine in Spagna e dispone di un piccolo ma completo team di esperti tra cui un enologo, un ingegnere agricolo, persone formate nella gestione di cantine e manager di esportazione di grandi gruppi vitivinicoli, tutti con una preziosa esperienza nella vendita di aziende vinicole, come pure nell’analisi e nella valutazione di terreni, vigneti, impianti e macchinari, nelle tecniche di vinificazione e, infine, nella commercializzazione a livello nazionale o nell’esportazione dei vini.

La Rimontgó Bodegas fa parte della Rimontgó, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1959 a Jávea, specializzata nell’offerta di servizi immobiliari di qualità a clienti di tutto il mondo. Vanta la migliore selezione di immobili di lusso in vendita, principalmente a Valencia e sulla Costa Blanca, così come altre attività di investimento nelle principali città della Spagna.

Con un marcato carattere internazionale sia in termini di clientela che per la sua portata, la Rimontgó ha una reputazione rinomata nel suo settore. Rimontgó è riconosciuta dai suoi clienti e dai suoi colleghi come un’azienda rispettabile e professionale, con comprovati principi etici da oltre 60 anni, il che fa della sua esperienza e della sua dedizione al cliente la base di un servizio eccellente.

Vedi più

Toccare la mappa per attivare lo zoom

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere notizie su cantine e vigneti.

Inserisci la tua email