Trova la tua cantina o il tuo vigneto

6 Cantine e Vigneti in vendita in Valparaíso

Casa in vendita in un bellissimo ambiente naturale in Cile.
Casa in vendita in un bellissimo ambiente naturale in Cile.

Casa in stile coloniale di 1200m2, perfetta per hotel con vigneto nella Valle di Casablanca, in Cile.

Su richiesta
RMGV4077
Contatto
Casa in vendita nella laguna nella Valle del Aconcagua in Cile.
Casa in vendita nella laguna nella Valle del Aconcagua in Cile.

Casa sulla laguna all'interno di una riserva naturale con centro ippico e 120 ettari di vigneto.

Su richiesta
RMGV4078
Contatto
Vendita di una casa con vigneto nella Valle del Aconcagua in Cile.
Vendita di una casa con vigneto nella Valle del Aconcagua in Cile.

Casa situata su una colina in una bella zona naturale con centro ippico e 120 ettari di vigneto in Cile.

Su richiesta
RMGV4079
Contatto
Casa con vigneto in vendita nella Valle de Casablanca, Cile.
Casa con vigneto in vendita nella Valle de Casablanca, Cile.

Casa situata in un'area naturale con centro ippica e 120 ettari di vigneti nella subregione vinicola di Valle de Casablanca.

Su richiesta
RMGV4080
Contatto
Immobile con vigneti in vendita in Cile.
Immobile con vigneti in vendita in Cile.

Casa con vista sulla riserva, centro ippico e 120 ettari di vigneto nella Valle di Casablanca.

Su richiesta
RMGV4081
Contatto
Cantina in vendita nella Valle de San Antonio in Cile.
Cantina in vendita nella Valle de San Antonio in Cile.

Cantina con 70 ettari situata nella regione vinicola cilena di Valle de San Antonio.

Su richiesta
RMGV4076
Contatto

Infografica della regione

Valparaíso

Vigneti e cantine destinate all’uva da tavola e al vino

La regione di Valparaíso si trova nel centro del Cile. Confina con la regione di O’Higgins a sud, con la regione di Coquimbo a nord, con l’Argentina a est e con l’Oceano Pacifico a ovest, ed è delimitata a sud-est dalla regione di Santiago. Valparaíso è una delle regioni più importanti del territorio cileno grazie alla sua attività portuale e alla presenza del Congresso Nazionale del Cile nella sua capitale, la città di Valparaíso. La regione di Valparaíso ha una superficie di circa 16.400 km2 e una popolazione di poco più di 1.800.000 abitanti. È quindi la seconda regione più popolata del Cile, superata solo dalla regione di Santiago. Il centro urbano più importante è Gran Valparaíso, una città con quasi un milione di abitanti.

Il clima della regione di Valparaíso è caratterizzato da due fattori. Da un lato, la presenza dell’Oceano Pacifico e, dall’altro, gli effetti prodotti dalla cosiddetta Corrente di Humboldt, una corrente oceanica che ha origine dalla profondità delle acque del Pacifico al largo della costa occidentale del Sud America. Questo fenomeno prende il nome dal famoso naturalista tedesco Alexander von Humboldt. Le conseguenze di questa corrente di acqua fredda sono particolarmente evidenti sulla costa centrale del Cile, così come sul vicino Perù. L’effetto dei venti provenienti dall’oceano, carichi di umidità, permette di abbassare le temperature nelle zone costiere, come avviene nella regione di Valparaíso. Questa regione cilena presenta tre diversi tipi di clima. Da un lato, un clima steppico che prolunga quello della vicina regione di Coquimbo, le cui caratteristiche principali sono il cielo completamente limpido e l’alta intensità luminosa. Dall’altro, nella parte più costiera della regione, troviamo un clima temperato caldo con un alto livello di umidità (oltre l’80%) e nuvolosità presente lungo tutto l’arco dell’anno. Infine, questo clima temperato caldo, con variazioni come la diminuzione dell’umidità relativa, è presente in un’area limitata dalla presenza della Cordigliera della Costa e della Cordigliera delle Ande.

L’economia della regione di Valparaíso è fortemente influenzata dall’attività portuale, basata sulla pesca di diversi tipi di pesci e crostacei. Come accade in altre regioni del nord del Cile, a Valparaíso troviamo anche l’attività mineraria, incentrata sui giacimenti di rame e di carbonato di calcio; quest’ultimo rende possibile un’industria del cemento che sfocia nella produzione di feldspati e talchi. Riguardo all’industria, è concentrata nella città e nei dintorni di Valparaíso, il centro economico della regione. Un altro settore economico di grande rilevanza è quello agricolo che, nell’ultimo decennio, ha conosciuto un boom dovuto soprattutto all’attività di esportazione, in particolare dell’uva da tavola. La regione di Valparaíso produce circa il 30% dell’uva da tavola del Cile.

Come per l’agricoltura, anche il turismo nella regione di Valparaíso ha conosciuto negli ultimi anni una notevole crescita. In questo ambito è necessario sottolineare l’importanza della stessa città di Valparaíso, dichiarata Patrimonio dell’Umanità, dove si possono visitare luoghi di grande interesse come il Museo del Mare, il Viale 21 de Mayo o i numerosi belvedere da cui ammirare splendidi panorami grazie alla singolare configurazione della città. L’orografia e il clima della regione permettono di praticare diverse attività turistiche. Dallo sci, in località come Portillo, fino ai 25 centri termali distribuiti in tutta la regione. Una delle aree con l’attività turistica più significativa della regione è Viña del Mar, sede del popolare Festival della Canzone, che dispone di un’infrastruttura alberghiera completa. Da Valparaíso è possibile accedere ad altri due luoghi di grande interesse. Da un lato, l’arcipelago di Juan Fernandez, con una varietà botanica che colloca questo sito tra i più importanti al mondo, essendo stato dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO nel 1977. Dall’altro, è fondamentale porre l’accento sull’Isola di Pasqua, un ambiente naturale impressionante caratterizzato dalla presenza imponente dei Moai e dove si ha la possibilità di visitare i vulcani dormienti.

Nel campo della produzione vitivinicola, la regione di Valparaíso ha una superficie di terreno destinata ai vigneti di circa 20.100 ettari. La percentuale di questi vigneti focalizzata sulla produzione di uva da tavola destinata all’esportazione è del 51%. Il restante 49%, quindi, è dedicato dalle cantine di Valparaíso alla produzione di vino sia bianco che rosso. Per quanto riguarda i vitigni a bacca bianca, l’area raggiunge i 6.300 ettari, un’estensione che rappresenta il 62% della superficie coltivata a vigneto. Il restante 38% della superficie viticola della regione di Valparaíso è coltivato con vitigni a bacca rossa. 

Vedi più

Scopri altre cantine e vigneti in vendita in queste regioni vinicole in Cile

Rimontgó Bodegas

Rimontgó Bodegas

La Rimontgó Bodegas vanta oltre un decennio di esperienza nella vendita di cantine in Spagna e dispone di un piccolo ma completo team di esperti tra cui un enologo, un ingegnere agricolo, persone formate nella gestione di cantine e manager di esportazione di grandi gruppi vitivinicoli, tutti con una preziosa esperienza nella vendita di aziende vinicole, come pure nell’analisi e nella valutazione di terreni, vigneti, impianti e macchinari, nelle tecniche di vinificazione e, infine, nella commercializzazione a livello nazionale o nell’esportazione dei vini.

La Rimontgó Bodegas fa parte della Rimontgó, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1959 a Jávea, specializzata nell’offerta di servizi immobiliari di qualità a clienti di tutto il mondo. Vanta la migliore selezione di immobili di lusso in vendita, principalmente a Valencia e sulla Costa Blanca, così come altre attività di investimento nelle principali città della Spagna.

Con un marcato carattere internazionale sia in termini di clientela che per la sua portata, la Rimontgó ha una reputazione rinomata nel suo settore. Rimontgó è riconosciuta dai suoi clienti e dai suoi colleghi come un’azienda rispettabile e professionale, con comprovati principi etici da oltre 60 anni, il che fa della sua esperienza e della sua dedizione al cliente la base di un servizio eccellente.

Vedi più

Toccare la mappa per attivare lo zoom

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere notizie su cantine e vigneti.

Inserisci la tua email